La Place de la Concorde

Luogo simbolo di Parigi con il suo obelisco, le fontane, i cavalli di Marly e l’Hotel de Crillon, ha svolto un ruolo cruciale nella storia della Francia.

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 47 03 61 61 Costo delle chiamate locali
l'hôtel brighton la place de la concorde

Ironia della sorte, la piazza reale fu lo stesso luogo in cui avvenne la decapitazione del re Luigi XVI durante la Rivoluzione Francese. Inizialmente denominata "place royale", e successivamente "place de la révolution" nel 1792, fu nel 1795 che prese il nome attuale che ancora oggi conserva, lasciandosi alle spalle i sanguinosi eventi che caratterizzarono la Rivoluzione e il Regime del Terrore.

Da Place Royale a Place de la Révolution, a due passi dall’Hotel Brighton

L’origine della più grande piazza della capitale risale al 1748, quando la città di Parigi decise di indire un concorso tra i più grandi architetti dell'epoca per realizzare una piazza in onore di Luigi XV, che era guarito dalla sua malattia. Fu l’architetto Jacques-Ange Gabriel ad aggiudicarsi la gara d'appalto. Il suo progetto prevedeva di realizzare una piazza tra il Giardino delle Tuileries e gli Champs-Elysées. Un asse reale che sarebbe partito dalla piazza e che sarebbe stato incorniciato da due monumenti simmetrici. A destra di questo asse, l’Hotel de la Marine, a sinistra l’Hotel de la Monnaie, che ha lasciato il posto all'Hotel de Crillon. L'asse sarebbe giunto fino alla futura Chiesa de la Madeleine. Al centro della piazza si erigeva la scultura del re realizzata da Bouchardon. Durante la Rivoluzione Francese, la statua di Luigi XV fu distrutta e sostituita da una ghigliottina, che servì per decapitare la coppia reale, Luigi XVI e Maria Antonietta, e quasi 3000 persone. 

Da Place de la Révolution a Place de la Concorde 

Durante il regno di Luigi Filippo, la piazza fu riprogettata da Jacques Hittorff: qui si trovano due fontane gigantesche, la Fontaine des Mers (Fontana dei Mari) e la Fontaine des Fleuves (Fontana dei Fiumi), una statua raffigurante una città della Francia collocata su ciascuno degli 8 angoli della piazza ottagonale e l’obelisco di Louxor offerto al re Carlo X dall’Egitto, che è il monumento più antico di Parigi ed è visible dall'Hotel Brighton. Le due sculture dei cavalli di Marly furono erette in questo stesso periodo da una parte e dall'altra de l’avenue des Champs-Elysées. Le stesse sono poi state sostituite con delle copie per essere esposte al Louvre. 

 

Scelti per voi dal team

Chez Flottes
Questa brasserie, che vi riporterà all'inizio del 1900 con le sue vetrate in stile Art Nouveau, propone una cucina creativa.
2, rue Cambon - 75001 Parigi
Tel : 01 42 60 80 89
Pierre Hermé
La boutique dei celebri macarons parigini, proposti nei più curiosi abbinamenti di gusto!
4 rue Cambon - 75001 Parigi
Tel : 01 43 54 47 77